Decorrenza dell’assegno di mantenimento

D. Quanndo decorre l’assegno di mantenimento? R. Nella separazione, l’assegno di mantenimento può essere fissato in misura e decorrenze differenziate tra loro, purché vi siano delle modificazioni della situazione economica nel corso del giudizio di separazione, e che la decisione sia adeguatamente motivata. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 25802/17; depositata
+ Per saperne di più

Polizza infortuni per gli avvocati

Addio all’obbligo di stipulazione della polizza infortuni per gli avvocati? Da un comunicato pubblicato sul sito del CNF si apprende che l’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, accogliendo un’istanza del Consiglio Nazionale Forense, provvederà a formulare una proposta di modifica dell’art. 12, comma 2, l. professionale del 2012, al fine di rendere facoltativa per gli
+ Per saperne di più

La presunzione di innocenza vale anche per l’avvocato

In dubio pro reo: la presunzione di innocenza vale anche per l’avvocato sottoposto a procedimento disciplinare Secondo il CNF «il principio di non colpevolezza si applica anche in sede disciplinare e … pertanto la responsabilità dell’incolpato deve essere raggiunta oltre ogni ragionevole dubbio». (Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 118/17; depositata il 9 settembre) e (Consiglio
+ Per saperne di più

Rimborso delle spese eseguite sulle parti comuni

Sì al rimborso delle spese per le parti comuni effettuate senza consenso solo se davvero urgenti In tema di rimborso delle spese per la conservazione e manutenzione delle parti comuni, effettuate da un solo condomino, si deve applicare la disciplina prevista all’art. 1134 c.c.. che prevede che tale diritto sia riconosciuto solo ove le spese
+ Per saperne di più

Risarcimento all’assicurazione e decorrenza della prescrizione

D. Risarcimento all’assicurazione, decorrenza della prescrizione:  serve previamente accertare che il sinistro sia “coperto”? R. In relazione alla richiesta di risarcimento danni alla compagnia assicurativa, la decorrenza del termine di prescrizione, non presuppone il preventivo accertamento della riconducibilità del sinistro nell’ambito di copertura assicurativa.(Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza n. 25430/17; depositata il 26
+ Per saperne di più

Notifica pec dopo le ore 21

D. La notifica PEC dopo le 21 slitta al giorno successivo? R. La Corte d’Appello di Milano ha sollevato, con l’ordinanza del 16 ottobre 2017, eccezione di legittimità costituzionale per violazione degli artt. 3, 24 e 11 Cost., della norma secondo la quale «la disposizione dell’art. 147 c.p.c. si applichi anche alle notificazioni eseguite con
+ Per saperne di più

Certificato di proprietà auto: ora sarà digitale

D. Va in soffitta l’ex foglio complementare? R. Si, arriva il foglio digitale. Da lunedì 5 ottobre il tradizionale certificato di proprietà dei veicoli diventa digitale. L’utente non dovrà quindi più occuparsi della corretta conservazione di questo documento che è indispensabile per tracciare le vicende giuridiche del bene mobile. Ma per la messa a regime
+ Per saperne di più

Taglia la strada al motorino: conseguenze

D. Chi taglia la strada al motorino paga dazio e torna a scuola guida? R. Si. Nel cambio di corsia in mezzo al traffico urbano occorre utilizzare la massima prudenza perché non basta attivare l’indicatore di direzione per evitare pericolo ed intralcio al flusso veicolare. E se nella manovra ci scappa pure un incidente la
+ Per saperne di più

Anziano, ascensore e pregiudizio

D. Se non c’è pregiudizio per l’edificio soggetto a vincolo  si può negare l’ascensore all’anziana? R. Assolutamente no! La richiesta di abbattimento delle barriere architettoniche può essere richiesta non solo dai disabili, ma anche da chi ha disagi fisici e/o motori o da chi può ricevere una potenziale visita da questi soggetti. Interessa anche gli
+ Per saperne di più

Decorrenza della riduzione dell’assegno di mantenimento

D. La riduzione dell’assegno di mantenimento decorre dalla data di pubblicazione della sentenza? R. In tema di separazione personale dei coniugi la riduzione dell’assegno di mantenimento in favore del coniuge e dei figli decorre dal momento della pronuncia giudiziale che ne modifica la misura. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 25166/17;
+ Per saperne di più