Mediazione ed eliminazione dell’obbligatorietà a tempo

La mediazione torna misura strutturale: eliminata l’obbligatorietà a tempo Con il voto di fiducia, il Senato, in data 15 giugno 2017, ha approvato in via definitiva la legge di conversione del decreto-legge in materia finanziaria recante anche interventi in materia di sviluppo che contiene una norma molto attesa e, cioè, la decisione sulle sorti della
+ Per saperne di più

Licenziamento e mancato rispetto dele istruzioni aziendali

D. E’ legittimo il licenziamento del dipendente che non rispetta le istruzioni aziendali? R. Censurata la condotta della dipendente a cui è stata affidata la gestione di un negozio. Riflettori puntati sull’artifizio allestito per ottenere più rapidamente nuove forniture. Comportamento discutibile ma che non ha arrecato alcun danno all’azienda. (Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza
+ Per saperne di più

Furto nel supermercato e punibilità

D. E’ punibile chi prova a portar via generi alimentari e saponette dal supermercato? R. Sotto accusa per tentato furto un uomo e una donna. I giudici della Cassazione cancellano le condanne emesse in primo e in secondo grado. Decisivo il minimo valore economico della merce. Significativo anche il fatto che i due ladri siano
+ Per saperne di più

Legge di Stabilità 2017 e bonus condomini

Legge di Stabilità 2017 e bonus condomini:ecco i provvedimenti pubblicati dall’Agenzia delle Entrate L’Agenzia delle Entrate l’8 giugno 2017 ha pubblicato i provvedimenti n. 108572 e n. 108577 che disciplinano le modalità di cessione dei crediti corrispondenti alle detrazioni per gli interventi antisismici e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici. Il bonus
+ Per saperne di più

Condominio e parziarietà delle obbligazioni condominiali

D. In Condominio vige il principio di parziarietà delle obbligazioni condominiali? R. La Cassazione riprende la giurisprudenza maggioritaria e riafferma, ancora una volta, il principio in ragione del quale le obbligazioni condominiali sono rette dal criterio di parziarietà. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile- 2, ordinanza n. 14530/17; depositata il 9 giugno) Gentile utente, per
+ Per saperne di più

Legge sul contrasto alla povertà e reddito di inclusione

Legge sul contrasto alla povertà: il via libera del Governo al reddito di inclusione Venerdì 9 giugno 2017, a Palazzo Chigi, si è svolta la riunione del Consiglio dei Ministri n. 33. Il dibattito ha interessato il reddito di inclusione, la crescita del mezzogiorno e la riforma della P.A. in materia di società a partecipazione
+ Per saperne di più

Volo posticipato e risarcimento

D. Se il volo  è posticipato di un giorno, si ha diritto al risarcimento? R. Non è in discussione l’imprevisto verificatosi. Ciò che manca, però, è la prova del pregiudizio subito dai due turisti. Respinta l’ipotesi di un ristoro economico a carico dell’agenzia di viaggi. (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 14259/17; depositata
+ Per saperne di più

Illegittimità del preliminare di donazione

D. E’ illegittimo il preliminare di donazione? R. La causa, quale elemento essenziale del contratto, non deve essere intesa come mera ed astratta funzione economico sociale del negozio bensì come sintesi degli interessi reali che il contratto è diretto a realizzare, e cioè come funzione individuale del singolo, specifico contratto, a prescindere dal singolo stereotipo
+ Per saperne di più

Azione del non proprietario per il risarcimento del danno

D. Può agire per il risarcimento del danno anche il non proprietario? R. Escluso il pregiudizio per l’ex detentore non solo per la mancanza di pagamento del bene ma soprattutto per la carenza di prova di responsabilità dello stesso nei confronti del proprietario. (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 14269/17; depositata l’8 giugno)
+ Per saperne di più

Mancato rispetto del segnale di stop e sinistro stradale

D. Se l’automobilista non si ferma allo stop, può esserci il concorso di colpa? R. La Cassazione conferma l’orientamento secondo il quale si configura un concorso di colpa per il sinistro stradale causato da un automobilista che impegna l’incrocio a velocità non prudenziale e uno che non rispetta il segnale di stop. (Corte di Cassazione,
+ Per saperne di più