Pensione di reversibilità e figli

D. La pensione di reversibilità spetta al figlio maggiorenne se inabile al lavoro? R. In caso di morte del titolare di pensione di invalidità, la pensione di reversibilità spetta a coniuge e figli minorenni, mentre ai figli maggiorenni spetta solo qualora essi siano riconosciuti inabili al lavoro e a carico del genitore al momento del
+ Per saperne di più

BUONE FESTE EXPRESS !

Un Augurio di Buone Feste a tutti gli utenti, a tutti  i nostri fan e a quelli che lo diventeranno, a tutti i nostri Colleghi Avvocati, a tutte le nostre Partnership  e a tutto lo staff della Piattaforma! Luigi Ciambrone, Chairman AvvExpress   Hai bisogno, invece, della redazione di una lettera e/o diffida stragiudiziale, a
+ Per saperne di più

Volontà testamentaria anche tramite lettera purchè…..

D. La volontà testamentaria può essere validamente dichiarata anche con una lettera? R. Si …purché sia sufficientemente evincibile la volontà del testatore e la riferibilità delle disposizioni al de cuius. Non ha infatti rilevanza il fatto che il testamento non sia stato scritto nelle forme classiche, ma solamente con una lettera indirizzata a uno dei
+ Per saperne di più

Alcolismo cronico e addebitabilità della separazione

D. Alcolista cronico e incapace di reagire: è addebitabile a lui la crisi di coppia? R. Ufficializzata la separazione, che viene attribuita ai comportamenti tenuti dall’uomo. Egli è alcolista ormai da diversi anni e ha anche rifiutato le cure possibili per affrontare e superare il problema. Evidente come il suo comportamento abbia messo in crisi
+ Per saperne di più

Mancato pagamento delle ritenute IRPEF

d. Crisi e crediti verso lo Stato: è punibile l’imprenditore per il mancato pagamento delle ritenute IRPEF? r. Per il giudice non c’era dolo nella condotta tenuta dal titolare di una storica azienda metalmeccanica. Il legale, Giovanni Moschetti: “Questo imprenditore è un eroe. Ha salvato il lavoro di cinquanta dipendenti”. (Tribunale di Pordenone, sez. Penale,
+ Per saperne di più

Via libera al cognome materno!

D. Via libera dalla Corte Costituzionale al cognome materno? R. Si! La Corte Costituzionale si è pronunciata con sentenza depositata il 21 dicembre 2016 in merito all’automatica attribuzione del cognome paterno ai figli. Parzialmente incostituzionali gli articoli che non consentono ai coniugi, di comune accordo, di trasmettere ai figli, al momento della nascita, anche il
+ Per saperne di più

Ingiusta detenzione e risarcimento dei danni commerciali e all’immagine

D. Imprenditore arrestato e assolto: devono essere risarciti anche danni commerciali e d’immagine? R. L’uomo, finito ingiustamente sotto accusa, ha trascorso quasi 6 mesi tra carcere e arresti domiciliari. Legittima la sua richiesta di ottenere un indennizzo economico, che però dovrà essere calcolato tenendo conto anche delle ripercussioni subite da lui e dalla moglie. (Corte
+ Per saperne di più

Mancato pagamento del premio e sospensione della garanzia assicurativa

D. L’ultrattività del contratto assicurativo opera anche in caso di perdurante inadempimento dell’assicurato? R. Il mancato pagamento da parte dell’assicurato di un premio successivo al primo determina la sospensione della garanzia assicurativa solo dopo il decorso del cd. «periodo di tolleranza o di rispetto». (Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 26104/16; depositata il
+ Per saperne di più

Installazione di impianti di videosorveglianza in ambiente di lavoro alla luce del Jobs Act

D. Installazione di impianti di videosorveglianza in ambiente di lavoro in violazione del divieto di controllo a distanza alla luce del Jobs Act R. La Cassazione penale esamina due casi di condanne delle imprese per violazione del divieto di controllo ex artt.  4 e 38 dello Statuto dei Lavoratori in relazione all’installazione di telecamere in
+ Per saperne di più

Licenziamento a causa di troppe assenze e disinteresse verso i propri compiti

Licenziamento legittimo: assenze numerose e ingiustificate  e disinteresse per i compiti affidati Nessuna giustificazione possibile per il dipendente a cui l’azienda ha assegnato mansioni delicate relative al controllo del bilancio. I suoi comportamenti sono ritenuti gravi e sufficienti per considerare impossibile la prosecuzione del rapporto di lavoro. Questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione,
+ Per saperne di più