Notaio e compravendita immobile

D. Compravendita: la mancata verifica di trascrizioni pregiudizievoli implica la responsabilità del Notaio? R. Assolutamente si! Quando un medesimo danno è provocato da più soggetti (pure se diversi siano i titoli di responsabilità di costoro, e siano configurabili titoli di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale, ovvero inadempimenti di contratti diversi, intercorsi rispettivamente tra ciascuno di essi
+ Per saperne di più

Unioni civili

D. Unioni civili e convivenze di fatto approvate in via definitiva?  R. Si! Mercoledì 11 maggio 2016, la Camera dei deputati ha approvato, in via definita e senza emendamenti né articoli aggiuntivi, l’articolo unico della proposta di legge recante regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze (C. 3634) nel
+ Per saperne di più

Condominio e trasferimento del box

D. Il box si trasferisce solo se non ci sono contestazioni? R. L’effetto traslativo della proprietà del bene scaturente dalla sentenza emessa ai sensi dell’art. 2932 c.c., si produce solo al momento del passaggio in giudicato. (Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 8693/16; depositata il 3 maggio) NON HAI TROVATO LA SOLUZIONE AL
+ Per saperne di più

Responsabilità degli insegnanti e imprevedibilità dell’evento lesivo

D. Responsabilità degli insegnanti: quando non basta la prova dell’imprevedibilità dell’evento lesivo? R. In tema di responsabilità civile dei maestri e dei precettori, per superare la presunzione di responsabilità, ex art. 2048 c.c., non è sufficiente la sola dimostrazione di non essere stato in grado di spiegare un intervento correttivo o repressivo dopo l’inizio della
+ Per saperne di più

Guida in stato di ebbrezza

D. In sede di legittimità, possono i dati sintomatici fornire la prova dello stato di ebbrezza? R. Lo stato di ebbrezza alcolica può essere accertato, per tutte le ipotesi attualmente previste dall’art. 186 c.p., con qualsiasi mezzo. (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 19176/16; depositata il 9 maggio) NON HAI TROVATO LA SOLUZIONE
+ Per saperne di più

Ristorazione azzardata? Attenzione alle conseguenze…

D. Gastroenterite per la cliente, i funghi serviti sono di provenienza dubbia: ristoratore condannato? R. Assolutamente si! Condanna per lo chef, che è anche titolare del ristorante. Evidente l’azzardo da lui compiuto acquistando la merce da un fornitore diverso dal grossista autorizzato. Imprudenza anche nella preparazione del piatto, alla luce delle condizioni precarie dei locali. (cfr.
+ Per saperne di più

Sentenza rafforzata…

D. Il giudice di seconde cure ribalta la sentenza di assoluzione: necessaria la motivazione c.d. rafforzata? R. Nell’ipotesi di assoluzione in primo grado e condanna in secondo grado, ai giudici dell’appello è imposto un obbligo di motivazione c.d. rafforzata per giustificare il differente apprezzamento come l’unico ricostruibile al di là di ogni ragionevole dubbio, sulla
+ Per saperne di più

Notaio rogante con errore…

D. Il notaio commette un errore? Legittimata a richiedere i danni anche la banca mutuante? R. Si! Il notaio non può limitarsi all’accertamento della volontà delle parti e alla stesura e compilazione dell’atto, ma deve altresì provvedere alle attività preparatorie e successive.  (cfr. Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 9320/16; depositata il 9
+ Per saperne di più

Sospensione dei termini per periodo feriale e impugnazione

Sospensione dei termini per periodo feriale e tardiva proposizione dell’impugnazione Il dies a quo, da non computare nel termine, è individuabile nello stesso giorno in cui l’atto ha manifestato i suoi effetti, ancorché l’atto stesso sia caduto in periodo feriale. Questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sezione VI Civile, ordinanza n. 8518/2016, depositata
+ Per saperne di più

Pubblico impiego e ferie non godute

D. Il divieto di “monetizzare” le ferie non godute è incostituzionale? R. La disciplina introdotta dall’art. 5, comma 8, d.l. n. 95/2012 mira a riaffermare la preminenza del godimento effettivo delle ferie, per incentivare una razionale programmazione del periodo feriale e favorire comportamenti virtuosi delle parti nel rapporto di lavoro, contrastando gli abusi. (Corte Costituzionale,
+ Per saperne di più