DAL 1° GENNAIO 2016 ON LINE !

Avvocato Express dal 1° gennaio 2016 on line nella versione definitiva a pagamento con oltre 8.000 avvocati in chat vera h/24 ! Team AvvExpress ENTRA IN CHAT CON UN NOSTRO AVVOCATO !   “AvvocatoExpress: un semplice tocco e tutto cambia!”

DAL 1° GENNAIO 2016 ON LINE !

Avvocato Express dal 1° gennaio 2016 on line nella versione definitiva a pagamento con oltre 8.000 avvocati in chat vera h/24 ! Team AvvExpress ENTRA IN CHAT CON UN NOSTRO AVVOCATO ! “AvvocatoExpress: un semplice tocco e tocco e tutto cambia!”

DAL 1° GENNAIO 2016 ON LINE !

Avvocato Express dal 1° gennaio 2016 on line nella versione definitiva a pagamento con oltre 8.000 avvocati in chat vera h/24 ! Team AvvExpress   ENTRA IN CHAT CON UN NOSTRO AVVOCATO !   “AvvocatoExpress: un semplice tocco e tocco e tutto cambia!”

Tempi lunghi per le cause in Italia

D. In Italia le cause durano più anni perchè gli italiani sono i più litigiosi fra gli europei? R. Per Barbuto, Presidente della Corte d’Appello di Torino ora responsabile dell’organizzazione degli uffici del Ministero di Giustizia, “”non è vero che la crisi della giustizia civile dipende dalla litigiosità degli italiani. L’indice di litigiosità Cepej (numero
+ Per saperne di più

Mantenimento della moglie

D. Shopping, cene e viaggi durante il matrimonio. E col divorzio l’ex marito deve provvedere a ‘rifornire’ il portafogli della donna? R. Si! Confermato l’onere a carico dell’uomo, che deve versare all’ex moglie mille euro ogni mese. Decisiva la valutazione del tenore di vita goduto dalla coppia durante la vita coniugale, e impossibile da mantenere,
+ Per saperne di più

Cambio di valuta

D. Il cambio di valuta tradizionale contro valuta virtuale «bitcoin» è esente da IVA? R. Le operazioni di cambio di valute tradizionali contro «bitcoin» costituiscono prestazioni di servizi effettuate a titolo oneroso e pertanto sono esenti dall’IVA in forza della disposizione riguardante le operazioni relative «a divise, banconote e monete con valore liberatorio». (Corte di
+ Per saperne di più

Violazione di domicilio e aggravanti

D. «Entro e spacco tutto!»: quali i limiti del danneggiamento aggravato? R. È pacifico che alla luce della pluralità delle condotte tipizzate dall’art. 614 c.p. che disciplina la violazione di domicilio, secondo cui il reato si configura sia in caso di introduzione che di trattenimento nel luogo di privata dimora altrui, le aggravanti di cui
+ Per saperne di più

Licenziamento

D. L’esercizio dell’opzione fa cessare il rapporto di lavoro? R. Si! In caso di licenziamento illegittimo, qualora il lavoratore opti per l’indennità sostitutiva della reintegrazione, avvalendosi della facoltà prevista dall’art. 18, comma 5, Stat. lav. (nel testo previgente alla c.d. Riforma Fornero), il rapporto di lavoro si estingue con la comunicazione di tale scelta, senza
+ Per saperne di più

Stalking

D. Pedina ossessivamente la figlia, mamma condannata per stalking? R. La donna ha completamente ignorato il divieto impostole dal Tribunale. Così ha seguito la minore, provando ad avvicinarla nei luoghi da lei frequentati di solito, come, ad esempio, la scuola. Ripercussioni serie per la ragazza, vittima di uno stato d’ansia tale da spingerla a stravolgere
+ Per saperne di più

Lavoro subordinato

D. Il giornalista inserito stabilmente nella struttura organizzativa aziendale è un lavoratore subordinato? R. Si! Il rapporto di lavoro giornalistico è subordinato se la collaborazione risulta di intensità tale da determinare l’inserimento stabile del lavoratore nell’assetto organizzativo del giornale, con particolare riguardo alla continuità della prestazione ed alla responsabilità del servizio. (Corte di Cassazione, sez.
+ Per saperne di più