Divieto di cartelli pubblicitari nei pressi delle autostrade

D. Devono essere vietati tutti (o quasi) i cartelloni pubblicitari nei pressi delle autostrade? R. È vietata qualsiasi forma di pubblicità lungo e in vista degli itinerari internazionali, delle autostrade e delle strade extraurbane principali e relativi accessi; fatte salve le ipotesi derogative (aree di servizio o di parcheggio; segnali indicativi di servizi o indicazioni
+ Per saperne di più

Abbandono del tetto coniugale

D. Se la moglie via di casa, è addebitabile a lei la separazione? R. Riprende vigore la richiesta avanzata dal marito, che attribuisce la rottura della coppia alla fuga della consorte. Dovrà essere la donna a dimostrare che la ragione per cui ha deciso di abbandonare il tetto coniugale. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile
+ Per saperne di più

Accordi di rateizzazione dei debiti tra consumatori e società di recupero crediti

D. Sono possibili gli accordi di rateizzazione dei debiti tra consumatori e società di recupero crediti? R. Un’agenzia di recupero che stipula, in nome del creditore, un accordo di rateizzazione di un credito insoluto agendo come intermediario del credito solo in via accessoria è un “intermediario del credito” e non è soggetta all’obbligo d’informazione precontrattuale
+ Per saperne di più

Matrimonio civile finito: irrilevante il credo cattolico

D. Concluso il matrimonio civile: c’è lesione alla fede cattolica del marito? R. Respinte le obiezioni mosse dall’uomo e fondate sul fatto che sia ancora in corso il procedimento in ambito ecclesiastico per l’annullamento del vincolo coniugale. Irrilevante il suo credo cattolico. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 25766/16; depositata il
+ Per saperne di più

Pagamento con carta di credito: bollo auto più caro

D. Bollo auto più caro se pagato con carta di credito. ACI sanzionato da Antitrust R. L’ACI è stato sanzionato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con una multa da 3 milioni di euro, per non aver rispettato il Codice del Consumo ove sancisce il divieto di imporre spese aggiuntive ai consumatori che utilizzino
+ Per saperne di più

PEC e manifestazione del dissenso al concordato fallimentare

D. La manifestazione di dissenso al concordato fallimentare vale se inviata via PEC al curatore? R. L’eventuale manifestazione di dissenso avverso il concordato fallimentare deve pervenire in Cancelleria. Dunque, se indirizzata al curatore via PEC, non può ritenersi valida.  (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 25416/16; depositata il 12 dicembre) NON
+ Per saperne di più

Espulso il padre anche se il figlio è nato e cresciuto in Italia

D. Si può espellere il padre se il figlio è nato e cresciuto in Italia? R. Insufficiente il richiamo, da parte dell’uomo, al potenziale disagio per il figlio, di appena 10 anni. Negata, quindi, la possibilità di ottenere un permesso di soggiorno a carattere temporaneo. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n.
+ Per saperne di più

Mediazione e benefici fiscali

D. Devono essere riconowsciuti i benefici fiscali anche se l’accordo di mediazione arriva dopo i tre mesi? R. Con una nota del 4 novembre 2016 l’Agenzia delle Entrate di Sondrio, in risposta ad una richiesta di informazioni della Camera di Commercio locale ha contribuito ad eliminare ogni dubbio su un aspetto che, talvolta, aveva dato
+ Per saperne di più

Permessi legge 104/92 il dipendente può essere trasferito?

D.“Permessi 104”: il diritto a non essere trasferiti è collegato alla gravità dell’handicap dell’assistito? R. Per la Suprema Corte di legittimità no! La Corte di Cassazione ha affermato che l’art. 33, comma 5 va interpretato «in termini costituzionalmente orientati» – in particolare con riferimento all’art. 3 Cost. e all’art. 26 della Carta di Nizza –
+ Per saperne di più

Thyssenkrupp i dirigenti responsabili

D. Thyssenkrupp: imputati responsabili per «colpa imponente»? R. La Corte di Cassazione riconosce la responsabilità per «colpa imponente» degli imputati per l’incendio verificatosi nella notte fra il 5 e il 6 dicembre 2007 nello stabilimento di Torino. Aggiunge inoltre che per la sussistenza del reato previsto dall’art. 437 c.p. (rimozione di cautele) non serve il
+ Per saperne di più