Vendita forzata e vittime dell’usura

D. La vendita fallimentare può essere sospesa per le vittime di usura? R. La fattispecie oggetto di esame da parte del giudice della legittimità riguarda la sospensione delle azioni esecutive nei confronti delle vittime di estorsione e di usura, ex art. 20, legge n. 44/1999.  (Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza n. 7740/16; depositata
+ Per saperne di più

Procura alle liti e obbligo di informativa al proprio cliente

D. In cosa consiste l’obbligo di informazione dell’avvocato al proprio assistito? R. L’obbligo di diligenza, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 1176, comma 2, e 2236 c.c. impone al legale di informare l’assistito di tutte le questioni in fatto e in diritto ostative al raggiungimento del risultato o, comunque, produttive del rischio
+ Per saperne di più

Vizi della cosa locata e riduzione arbitraria del canone

D. Vizi della cosa locata: è consentita la riduzione arbitraria del canone? R. In tema di locazione di immobili urbani per uso diverso da quello abitativo, la cosiddetta autoriduzione del canone – e cioè, il pagamento di questo in misura inferiore a quella convenzionalmente stabilita – costituisce fatto arbitrario ed illegittimo del conduttore che provoca
+ Per saperne di più

Incapacità a testimoniare della vittima del sinistro

D. La vittima del sinistro è capace a testimoniare anche se ha rinunciato al risarcimento? R. La vittima di un sinistro stradale è incapace, ex art. 246 c.p.c., a deporre nel giudizio avente ad oggetto la domanda di risarcimento del danno proposta da altra persona danneggiata in conseguenza del medesimo sinistro, a nulla rilevando che
+ Per saperne di più

Assegnazione della casa coniugale

D. Se la figlia va a vivere altrove, la madre ha diritto alla casa coniugale alla madre? R. L’abitazione era stata prima assegnata all’uomo e poi concessa dai giudici all’ex moglie, che aveva ottenuto l’affidamento della figlia minore. Ora, però, la bambina è divenuta maggiorenne ed è andata a vivere altrove. Legittima la pretesa dell’ente
+ Per saperne di più

Omicidio stradale

D. Il Viminale dettaglia le sorti della patente di guida dei trasgressori R. Per restare senza patente anche per un lungo periodo ora basta tagliare la strada ad un ciclista che cadendo si procura la frattura del bacino, con prognosi superiore a 40 giorni. In questo caso il Prefetto, valutata l’evidente responsabilità dell’automobilista, dispone la
+ Per saperne di più

Mandato d’arresto europeo

D. Se si viene condannati in patria, va scontata lì la pena? E’ rilevante la figlia avuta in Italia? R.  Definitivo il ritorno nel Paese d’origine per lo straniero, un cittadino rumeno, approdato in Italia. Egli non può scontare nella Penisola i 3 anni di reclusione conseguenti alla condanna in patria per furto aggravato. Impossibile
+ Per saperne di più

Concorso formale tra calunnia e diffamazione

D. Tra calunnia e diddamazione c’è concorso formale? R. NO.  La condotta materiale tipica del delitto di calunnia, cioè la falsa incolpazione, contiene in sé gli estremi del reato di diffamazione. Non sussiste concorso formale tra le due fattispecie di reato, prevalendo quella di calunnia in ragione del principio di specialità.    (Corte di Cassazione, sez.
+ Per saperne di più

Servitù di passaggio e illegittima apposizione di un cancello

D. Illegittima apposizione di un cancello: si ha diritto al risarcimento se la situazione era già nota? R. In tema di servitù di passaggio, nell’ipotesi in cui sul fondo dominante siano posti in essere dei contratti di locazione, la lesione dei diritti del relativo titolare realizzata mediante l’apposizione di un cancello attribuisce il diritto al
+ Per saperne di più

Dichiarazione dello stato di adottabilità senza l’ascolto del minore

D. E’ legittima la dichiarazione dello stato di adottabilità anche senza l’ascolto del minore? R. Accertata l’incapacità dei genitori a svolgere il proprio ruolo e una situazione di grande difficoltà della famiglia protratta nel tempo talché non possa ritenersi temporanea, ma sintomatica di una irreparabile e insuperabile compromissione della crescita serena dei minori, è legittima
+ Per saperne di più