Legge n. 104 e trasferimento

D. Chi assiste un familiare disabile può essere trasferito, ma condizione a quali condizioni? R. Il lavoratore che ha a carico una persona da assistere deve poter scegliere la sede di lavoro più vicina e non può essere trasferito senza il suo consenso, neppure se lo spostamento viene effettuato nell’ambito della medesima attività produttiva.  (Corte
+ Per saperne di più

Compravendita ed errore dei soggetti interessati

D. Vendita immobile: l’errore dei soggetti interessati fa annullare l’atto? R. Nella vendita di un immobile l’errore dei soggetti coinvolti nell’atto fa annullare l’atto a prescindere dal requisito della riconoscibilità dello stesso. (Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 23996/17; depositata il 12 ottobre) NON HAI TROVATO LA SOLUZIONE AL TUO CASO? ENTRA IN CHAT
+ Per saperne di più

Spese condominiali

D. Spetta al condomino apparente pagare l’appaltatore? R. La Cassazione afferma che in materia condominiale, in merito alle azioni promosse dall’amministratore per la riscossione delle spese condominiali di competenza delle singole unità immobiliari di proprietà esclusiva, sono passivamente legittimati solo i proprietari effettivi delle proprietà, e non anche coloro che possono apparire tali. (Corte di
+ Per saperne di più

Antitrust e sanzioni

Dall’Antitrust sanzioni a 5 società dell’energia elettrica L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato sanzioni per un totale di 900.000 euro, dopo aver concluso alcuni procedimenti istruttori, avviati nei confronti di 5 tra le principali compagnie attive nella fornitura dei servizi energetici. NON HAI TROVATO LA SOLUZIONE AL TUO CASO? ENTRA IN CHAT CON
+ Per saperne di più

Decoder connesso online e visione Sky gratis

D. Decoder connesso online e vede Sky gratis: c’è condanna? R. Definitiva la sanzione nei confronti di un uomo che aveva attrezzato un sistema ad hoc per accedere ai canali senza sborsare un euro. Per lui quattro mesi di reclusione e 2.000 euro di multa. (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 46443/17; depositata
+ Per saperne di più

Parti comuni del Condominio

Condominio: fino a prova contraria, androne e terrazzo sono parti comuni La presunzione di condominialità di cui all’art. 1117 cod. civ. può essere superata se la cosa (nel caso di specie androne e terrazzo) per obiettive caratteristiche strutturali serve in modo esclusivo all’uso o al godimento di una parte dell’immobile venendo meno in questi casi
+ Per saperne di più

Fisco e impugnazione della cartella

D. Impugna la cartella ma poi ammette di aver ricevuto la notifica:  è “vittoria” per il Fisco? R. La Cassazione ribalta la decisione dei Giudici di merito. Nel caso di specie non serve la prova della notificazione dell’avviso di accertamento e di conseguenza la sanzione amministrativa non è prescritta. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile
+ Per saperne di più

Rovina e difetti di cose immobili

D. Rovina e difetti di cose immobili: il termine decorre dal momento della semplice percepibilità esterna dei vizi? R. Il termine ex art. 1669 c.c. decorre dal momento della redazione della perizia che individua la causa dei vizi percepibili esternamente.(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 2, ordinanza n. 23297/17; depositata il 5 ottobre) NON
+ Per saperne di più

Mutuo e tassi usurai

D. Tassi usurari: l’usura del tasso moratorio travolge anche quelli corrispettivi ? R. La Corte di Cassazione interviene ancora una volta sull’importante tema della modalità di accertamento del superamento (o no) del tasso soglia rilevante per la disciplina sull’usura. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 23192/17; depositata il 4 ottobre) NON
+ Per saperne di più

Furto in appartamento e risarcimento da parte del Comune

D. Furto in appartamento grazie al palo della luce: si ha diritto al risarcimento da parte del Comune? R. Cancellata definitivamente la richiesta avanzata dalla famiglia vittima del furto. Corretta l’osservazione secondo cui il palo, utilizzato dai ladri come una pertica, non può essere considerato causa diretta dell’episodio. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile –
+ Per saperne di più